Scaricare Mkvmerge

Scaricare Mkvmerge  mkvmerge

MKVToolnix, interfaccia grafica (GUI) di MKVMerge, è un insieme di strumenti per creare, modificare e controllare i file Matroska (MKV). Tutte le altre versioni. Mkvmerge è il software gratuito e versatile per suddividere i file video in formato.​mkv e masterizzarli su supporti come CD o DVD; recensione e. MKVToolNix è un insieme di strumenti che includono mkvmerge, mkvinfo, mkvextract, mkvpropedit e mmg, che permettono di creare, manipolare e ispezionare i. MKVToolnix, download gratis. MKVToolnix Converti i tuoi video a MKV e scopri Matroska. La più interessante di esse è probabilmente mkvmerge GUI, una comoda interfaccia che rende disponibili tutte Scarica MKVToolnix. Clicca qui per scaricare.

Nome: mkvmerge
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 58.67 Megabytes

Come dici? Anche il lettore DVD che hai in salotto si comporta in questo modo? Allora lascia che ti consigli un paio di programmi per trasformare MKV in AVI a costo zero: in questo modo potrai risolvere i problemi di compatibilità dei tuoi video senza dover rinunciare alla loro qualità originale e, soprattutto, senza impazzire dietro configurazioni complicate. Si aprirà una schermata con la lista di tutti i formati di output disponibili e tutte le opzioni per personalizzare i parametri di conversione.

Se vuoi imprimere dei sottotitoli al video di output, clicca sul bottone […] collocato accanto alla voce File sottotitoli sempre nella barra laterale di destra e seleziona un file SRT esterno. Permette anche di imprimere sottotitoli ai video usando dei file SRT esterni, ma purtroppo non consente di scegliere la traccia audio da conservare nei MKV multi-traccia conserva automaticamente quella primaria.

Consente di eseguire svariate operazioni di editing video, garantendo un limite di upload massimo pari a MB. È totalmente gratuito, ma per usarlo bisogna creare un account apposito. Per il resto, funziona da qualsiasi browser e sistema operativo e supporta tutti quelli che sono i più diffusi formati video.

Dopodiché clicca sulla voce File Manager che trovi nella barra laterale di sinistra, premi sul bottone Scegli file, seleziona il video MKV presente sul tuo computer che vuoi splittare e premi sul bottone Upload. Per concludere, premi sul collegamento con il nome del file comparso accanto alla voce Please download your converted file, in modo tale da poter procedere con il download.

Per suddividere in ulteriori porzioni il tuo filmato, poi, non dovrai far altro che ripetere di volta in volta i passaggi che ti ho indicato in precedenza e scaricare le varie porzioni di video restituite.

Si tratta, anche in tal caso, di una soluzione fruibile da qualsiasi browser e sistema operativo che supporta tutti i principali formati di file video. Per quanto riguarda il discorso privacy, il servizio non fornisce informazioni chiare su quanto tempo i dati caricati restano conservati sui suoi server. Per usufruire di Video Trimmer, visita la relativa home page , clicca sul collegamento Click to upload e seleziona il filmato MKV relativamente al quale vuoi intervenire.

Aspetta quindi che venga avviata e portata a termine la procedura di upload. Definisci poi la prima porzione in cui vuoi suddividere il video, spostando il cursore a destra e quello a sinistra che trovi sulla seconda barra di scorrimento. Per concludere, fai clic sul pulsante Done situato in basso a destra, dopodiché scarica la prima porzione del video diviso, cliccando sul tasto Publish situato in alto a destra e, a elaborazione completata, facendo clic sul bottone Download.

In seguito, ripeti i passaggi che ti ho appena indicato per tutte le parti del video che vuoi dividere, procedendo, ogni volta, con il salvataggio del file finale. Per concludere, premi sul pulsante Split situato a fondo schermata e attendi che la procedura venga avviata e portata a termine.

Pavi , L'mkv è un contenitore, se i file audio e video non sono compatibili col tuo lettore, non è colpa ovviamente del container e vanno quindi ricodificati per essere compatibili da qui l'esigenza di aspettare ore e ore per ottenere un file compatibile coi vari programmi di ricodifica, ma a discapito della qualità.

Io cambierei il lettore, se il tuo s Purtroppo con la necessità di utilizzare sorgenti video in AVI, in qualche caso ricodificati da h a h, o MP4, cui devo sistematicamente aggiungere tracce video MP3 e sottotitoli, sono cominciati i problemi di compatibilità.

L'unico sistema, molto scomodo, era quello di ripassare il file MKV realizzato con la versione 3. Ora non trovo più quella versione e tutte quelle provate finora, dalla 6 alla 13, non assemblano un MKV riproducibile su quel lettore. Sono convinto che se rinunciassi al formato MKV per un AVI non avrei problemi di compatibilità, ma certamente non posso aspettare 10 ore per assemblare un p di 90 minuti.

Opinioni su MKVToolnix

Fino ad ora ho sempre risolto i problemi utilizzando metodiche e risorse software, preferirei non cambiare lettore, anche perché a conti fatti l'unico modo per avere garanzia di compatibilità è provare, e non credo sia possibile farlo in maniera esauriente. Pavi , sembrerebbe di no.

Ecco come in dettaglio. Se vuoi imparare come splittare un file MKV, devi innanzitutto collegarti al sito Internet di MKVToolNix e cliccare sulla voce an installer che si trova nella parte bassa della pagina sotto la dicitura Windows per scaricare il programma sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato mkvtoolnix-unicode Adesso, avvia il programma mkvmerge GUI attraverso la sua icona presente sul desktop o nel menu Start di Windows e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Aggiungi per selezionare il video MKV che desideri dividere in più parti.