Una Sola Scarica Di Diarrea Compromette La Pillola

Una Sola Scarica Di Diarrea Compromette La Pillola una sola di diarrea compromette la pillola

Cara, una sola scarica non compromette l'efficacia della pillola, dunque Certo in caso di diarrea grave o vomito assumerò la pillola di scorta. una scarica soltanto non compromette l'assorbimento della pillola. affinchè della pillola mi è capitato di avere UNA SOLA SCARICA di diarrea non so se. Circa un'ora e mezzo dopo ho avuto una scarica di diarrea avuto una sola scarica di diarrea per ciascuna delle due pillole) quindi non ho più. 1-no, perche' si e' verificata prima; 2-no, se non ha avuto altre scariche 3-no. Saluti. Dr. Marcello SERGIO Specialista in Ginecologia ed. La domenica alle 20 ho avuto una forte scarica di diarrea dovuta al fatto che ho bevuto acqua fredda la pillola l'ho presa alle 22 Per tutta la.

Nome: una sola di diarrea compromette la pillola
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 41.43 MB

Devo andare dal mio dottore? Non è necessario appuntamento, è gratuito e puoi venire da sola anche se sei minorenne. Da quando è efficace? Altrimenti l'efficacia partirà dal mese successivo, quindi dopo le mestruazioni. La pillola protegge dall'Aids e dalle altre malattie a trasmissione sessuale? Se dimentico di prendere una pillola e sono trascorse più di 12 ore Se la dimenticanza avviene nella prima settimana: Se hai dimenticato una pillola durante la prima settimana di assunzione è necessario avere rapporti protetti per i successivi 7 giorni.

Altre News

Mi ha anche detto: "se bastasse un attacco di diarrea, sai quante resterebbero incinta! Secondo lei posso stare tranquilla. Mi ha raccomandato di non scordare neanche una pillola e di prenderla sempre alla stessa ora, che queste sono le due regole fondamentali per la pillola, per mantenere il dosaggio corretto e sempre costante.

Ieri sera sono stata con il mio amore Ora vi dico se capita per noi non è una tragedia ma non vorremmo che capitasse proprio ora perci speriamo bene, ma alla fin fine ho pensato che accidenti è una dott. Paranoie da pillola ciao a tutte Erica Ciao scusate ma sono nuova e avrei bisogno di un aiuto per rassicurarmi!

Come Enrica ieri sera ho assunto la pillola e dopo 3 ore aspettate volontariamente ho avuto una scarica sola di diarrea abbastanza forte e dopo di che niente!

Sono andata a leggere sul libretto e c'è scritto che se mi fosse venuto l'attacco entro le 3 ore avrei dovuto assumere una seconda pillola, io non l'ho fatto perché erano appunto passate le 3 ore. Sono più a rischio? Aiutatemi vi prego Mi piace Risposta utile!

Il 3 dicembre ho preso la pillola alle nove. Il quattro dicembre ho avuto un rapporto, ho ripreso la pillola alle nove ma dopo due ore e mezza ho avuto una scarica di diarrea.

"Effetti della diarrea sull'assorbimento della pillola"

Dopo di questo, più niente. Sono stata bene, ho continuato a stare bene, ieri ho avuto un altro rapporto, preso la pillola sempre alla stessa ora, e poi sono andata a letto.

Stamattina 9 dicembre ho riavuto una piccolissima scarica ma piccola piccola. Secondo voi sono a rischio in qualche modo? Il ciclo mi dovrebbe venire fra due settimane.

Non ho mai saltato nemmeno un giorno della pillola, sono stata sempre regolare, e la pillola che prendo è la drospil. Vi prego aiutatemi!!

Mi piace 3 - Risposta utile! Ciao Lucinda, a me è successo di stare 4 giorni senza In caso di intensa disidratazione, l'unico modo per reintegrare i liquidi sarebbe attraverso una flebo in ospedale.

Leggi anche

Se lo stai allattando, continua a farlo normalmente. Scegline uno a base di loperamide come l'Imodium o di subsalicilato di bismuto. Chiedi consiglio al medico o in farmacia e segui scrupolosamente le indicazioni d'uso riportate nel foglietto illustrativo.

Mai somministrare un farmaco antidiarroico a un bambino senza il benestare del medico. In alcuni casi la diarrea potrebbe peggiorare dopo aver assunto questi farmaci, per esempio se i problemi allo stomaco sono causati da un'infezione batterica. Puoi provare ad assumere un farmaco che appartiene alla classe degli antinfiammatori non steroidei noti anche con l'acronimo FANS come l'ibuprofene o il naprossene, per cercare di ridurre la febbre e il dolore provocato dai crampi addominali.

Nota tuttavia che, in ampie dosi o nel caso si sia affetti da certe malattie, questi medicinali possono causare irritazione e danni allo stomaco. Assumili seguendo scrupolosamente le indicazioni fornite dal medico o riportate sul foglietto illustrativo ed evitali completamente se: [7] X Fonte di ricerca Il medico ti ha prescritto un farmaco differente o se stai assumendo un altro farmaco antinfiammatorio per curare un disturbo diverso; Soffri di una qualche patologia epatica o renale; In passato hai sofferto di ulcera gastrica o sanguinante; Hai meno di 18 anni.

In questo caso è importante consultare il medico; in particolare, mai somministrare l'aspirina a un bambino o a un adolescente senza il benestare di un dottore.